AVVISO INTERRUZIONE FORNITURA IDRICA

 

Si comunica ai cittadini che il giorno 25/05/2024 dalle ore 8.00 alle ore 14.00 ci sarà una interruzione della fornitura idrica in località Piano San Vito e contrada Pietra del Gaveto al fine di consentire un intervento di riparazione urgente.

 

 

 

AVVISO CHIUSURA MENSA SCOLASTICA

Si comunica questa Amministrazione garantirà il servizio di refezione scolastica fino:

al 31 maggio 2024 per la Scuola Primaria;

al 14 giugno 2024 per la Scuola dell’Infanzia.

 

 

 

AVVISO

AVVISO PER L’ASSEGNAZIONE DEI LOCALI DELL’INCUBATORE DI IMPRESE NELL’AREA P.I.P.

 

Avviso

 

Mod. F

 

 

AVVISO

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER ALIENAZIONE SUOLI NEL P.I.P. DI PROPRIETA’ COMUNALE (N° 1/2024)


Avviso

 

 


AVVISO

 

Piano integrato di azione e organizzazione 2024-2026
Sottosezione “Rischi corruttivi e trasparenza”

 

Il Responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza
RENDE NOTO

 

che il Comune di Conza della Campania dovrà procedere all’aggiornamento per le annualità 2024-2026 del proprio Piano integrato di attività e organizzazione – PIAO - .
che la giunta comunale ha approvato, in prima lettura, la sottosezione Rischi corruttivi e trasparenza del Piano integrato di azione e organizzazione (PIAO) del triennio 2023-2025 (deliberazione n. 23 del 27.03.2024).
Come noto la sottosezione del Piao dedicata a Rischi corruttivi e trasparenza ha sostituito il Piano triennale di prevenzione della corruzione e per la trasparenza (PTPCT) che, pertanto, non verrà elaborato ed approvato in forma autonoma.
Il testo della sottosezione rimarrà depositato presso l’ufficio segreteria e pubblicato sul sito web www.comune.conzadellacampania.av fino all’approvazione definitiva dell’intero PIAO.
Allo scopo di formulare un documento condiviso con i gruppi, i comitati, le associazioni e le rappresentanze delle categorie produttive del territorio, tutti coloro che intendano produrre segnalazioni, osservazioni e proposte, utili alla stesura della sottosezione Rischi corruttivi e trasparenza del PIAO, potranno presentarle in forma scritta, preferibilmente via PEC.
Le segnalazioni, le osservazioni e le proposte, da indirizzare al Responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza, dovranno essere motivate.
Saranno esaminate esclusivamente le segnalazioni, le osservazioni e le proposte che perverranno entro il 17 Aprile 2024.
Conza della Campania, lì 27.03.2024


Il Responsabile per la prevenzione della corruzione e per la trasparenza
Dott.ssa Valentina Marino

 

PIAO-Rischi corruttivi e trasparenza

 

Avviso

 

Modulo

 

 

AVVISO

Si comunica che lunedì 11 marzo 2024 dalle ore 08:00 alle ore 14:00 per interventi di manutenzione pianificata della rete informatica comunale alcuni servizi digitali non saranno completamente fruibili dagli utenti

 

 

AVVISO

IL DEFIBRILLATORE E’ STATO ACQUISTATO NUOVO PERCHE’ QUELLO GIA’ PRESENTE, ERA IN AVARIA.

CIO’ PROBABILMENTE E’ ACCADUTO PER LA ERRATA POSIZIONE IN CUI ERA STATO COLLOCATO.

  IL GIORNO DELL’ACQUISTO DEL NUOVO DISPOSITIVO E’ STATO DATO INCARICO ALLA DITTA FARESE, DOPO AVER INDIVIDUATO UN SITO PIU’ CONSONO, ANCHE CON L’AUSILIO DELL’ESPERIENZA DEL VENDITORE.

  ORA IL DEFIBRILLATORE E’ COLLOCATO SULLA PIAZZA PERTINI, SOTTO I PORTICI, IN UNA POSIZIONE PIU’ CONSONA.

  SI RINGRAZIA PUBBLICAMENTE LA DITTA EREDI FARESE PER LA SENSIBILITA’ MOSTRATA ANCHE ESEGUENDO I LAVORI A TITOLO GRATUITO, NELL’INTERESSE DELLA COLLETTIVITA’.

 

 

AVVISO

 

MANIFESTAZIONE di INTERESSE per l’individuazione di un Operatore Privato Accreditato per il supporto dell’ Ente nella realizzazione delle misure connesse al Programma “Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori”

 

Avviso

 

Verbale valutazione istanze

 

 

 

AVVISO ALLA CITTADINANZA

 

Facendo seguito alla precedente comunicazione del 16/01/2024 si avvisa che un nuovo defibrillatore, in sostituzione del precedente in avaria, è stato installato in Piazza S. Pertini.

Conza della Campania, 24/01/2024

Il Sindaco

Dott. Raffaele Cantarella

 

Si comunica che il defibrillatore installato presso l’immobile comunale (Ex Banca) sito al Corso XXIII Novembre 1980 è attualmente non disponibile per manutenzione tecnica.

Conza della Campania, 16/01/2024

Il Sindaco

Dott. Raffaele Cantarella

 

 

REGOLAMENTO AFFIDAMENTI SOTTOSOGLIA

Il Consiglio Comunale di Conza della Campania con atto n. 27 in data 28/11/2023 ha approvato il “Regolamento per l’affidamento di contratti pubblici d’importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici”, adottato per far fronte ai mutamenti dettati della normativa sul Nuovo Codice Appalti Pubblici e per dotare gli Uffici di strumenti per migliorare la trasparenza e la corretta applicazione dei principi amministrativi.

“La scrittura di tale Regolamento, commenta il Sindaco dott. Raffaele Cantarella, è stata condotta dall’Amministrazione Comunale con la collaborazione di ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani), nell’ambito di un percorso di affiancamento e di supporto specialistico per il rafforzamento della capacità amministrativa dei Comuni con meno di 5.000 abitanti, rientrante nel progetto P.I.C.C.O.L.I., promosso da Dipartimento della funzione pubblica nella cornice del Programma operativo complementare di azione e coesione Governance e capacità istituzionale 2014-2020 ed attuato da ANCI in qualità di Centro di competenza nazionale. Si tratta di un’iniziativa che coinvolge quasi 2.000 piccoli comuni italiani e che vede, ormai da qualche mese, il Comune coinvolto in questo importante network e il personale comunale partecipe nelle diverse iniziative di supporto proposte.”

 

Regolamento

 

 

AVVISO

AVVISO PUBBLICO FINALIZZATO ALL’ESPLETAMENTO DI PROCEDURA PER AFFIDAMENTO LAVORI DI "ARREDO URBANO, REALIZZAZIONE MARCIAPIEDI, PARCHEGGI, PAVIMENTAZIONI E AREA SVAGO NELL'AMBITO DEL CENTRO URBANO" LOTTO A – CIG: Z493AE7ACC - CUP J75I23000770004

 

Avviso

 

Allegato

 

 

UN ALBERO PER OGNI NATO

 

Cari cittadini di Conza della Campania,

 

siamo lieti di annunciare che quest'anno ripristineremo il progetto "Un Albero per Ogni Nato" nel nostro comune. Questa iniziativa prevede la piantumazione di un albero per ogni bambino nato nel corso dell'anno. Desideriamo informarvi che l'evento speciale si svolgerà il 21  novembre, la Giornata dell'Albero, presso Piazza Municipio. Saranno presenti le famiglie dei bambini nati nel 2022, che avranno  l'opportunità di piantare un albero che rappresenta la crescita dei loro  figli e il futuro del nostro comune.

Inoltre, abbiamo invitato le scuole del nostro territorio a partecipare a  questa cerimonia, al fine di coinvolgere attivamente gli studenti e  promuovere valori di sostenibilità e cura dell'ambiente.

Vi incoraggiamo tutti a partecipare a questa giornata speciale, che  rappresenterà un momento di gioia, riflessione e condivisione per tutta la comunità di Conza della Campania. Sarà un'occasione per creare un  legame duraturo tra le nuove generazioni e la natura, promuovendo  l'importanza della conservazione del nostro territorio.

Vi aspettiamo numerosi il 21 novembre, alle ore 10,30, presso Piazza Municipio, per dare il via a questa nuova fase del progetto "Un Albero per Ogni Nato". Insieme, possiamo costruire un futuro migliore per le  generazioni a venire.

 

Conza della Campania, lì 15.11.2023

                                                           Il Sindaco

                                                 Dott. Raffaele Cantarella

 

 

AVVISO

AVVISO ESPLORATIVO PER MANIFESTAZIONE D’INTERESSE A PARTECIPARE ALLA SUCCESSIVA PROCEDURA DI AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA ED ESECUTIVA E DEL COORDINAMENTO DELLA SICUREZZA IN FASE DI PROGETTAZIONE DELL’INTERVENTO DI “MESSA IN SICUREZZA E EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELL'ISTITUTO ALBERTO MANZI, SEDE DELLA SCUOLA PRIMARIA DI CONZA DELLA CAMPANIA IN VIA PUCCINI”

 

Avviso esplorativo

 

Istanza

 

 

AVVISO

COMUNE DI CONZA DELLA CAMPANIA

Provincia di Avellino

 

UFFICIO TECNICO COMUNALE

Prot. 5493 del 30/10/2023

AVVISO PUBBLICO

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L’INSEDIAMENTO DI ATTIVITÀ PRODUTTIVE ALL’INTERNO DEL TERRITORIO COMUNALE

 

Premesso che:

è in corso il processo di redazione del Piano urbanistico comunale;

lAmministrazione Comunale intende verificare preliminarmente la disponibilità di operatori economici e/o aziende ed imprese, anche operanti nel settore della trasformazione dei prodotti agricoli del territorio, ad investire sul territorio per la realizzazione di attività produttive nel territorio comunale. Ciò anche al fine di comprovare la reale esistenza di fabbisogno di aree produttive e di documentarlo in rapporto alla potenzialità della domanda dinsediamento, così come previsto del Piano territoriale di coordinamento della Provincia di Avellino;

 

SI DÀ AVVISO CHE QUESTO COMUNE

 

intende avviare una indagine esplorativa, volta a verificare la sussistenza dell’interesse, da parte degli Operatori Economici e/o Aziende ed Imprese, interessati all’acquisizione di lotti di terreno all’interno del territorio comunale, per la realizzazione di attività industriali, artigianali, direzionali e/o commerciali.

 

A tale scopo, tutti gli Operatori Economici interessati, possono manifestare il loro interesse a tanto, mediante presentazione di apposita istanza (è possibile utilizzare il modello appositamente predisposto e liberamente scaricabile dal sito dellEnte (www.comune.conzadellacampania.av.it ) indirizzata al Comune di Conza della Campania, Ufficio Protocollo”, riportando il seguente oggetto: “Manifestazione d’interesse ad acquisire lotti di terreno per attività produttive”. Le istanze dovranno pervenire entro il 10 novembre 2023 e consegnate a mano allo stesso Ufficio Protocollo, ovvero  trasmesse a mezzo vettore postale al seguente indirizzo: Comune di Conza della Campania, Piazza Municipio 1, 83040 – Conza della Campania (AV), o tramite la seguente PEC uff.amm@pec.comuneconzadellacampania.it

Nella manifestazione di interesse dovranno essere indicati:

l’attività che si intende svolgere (artigianale, commerciale etc.);

la zona del territorio comunale in cui vi sarebbe interesse ad insediare l’attività produttiva e la superficie fondiaria richiesta;

il numero presunto di addetti impiegabili;

i tempi ipotizzabili per il concreto avvio dell’attività produttiva.

 

Si precisa che con il presente avviso, non è indetta alcuna procedura di gara e che lo stesso è esclusivamente finalizzato alla ricezione di eventuali proposte di iniziativa privata, e non assume alcuna valenza vincolante per il Comune;

Il presente avviso è affisso all’Albo Pretorio e pubblicato sul sito istituzionale del Comune di Conza della Campania fino alla scadenza della presentazione delle istanze di manifestazioni di interesse.

 

  IL SINDACO

dott. Raffaele Cantarella

 

 

Modello istanza

 

AVVISO

Prot. n. 5239 del 16/10/2023                                                                                                               

AVVISO DI PUBBLICAZIONE

SCHEMA DI PROGRAMMA BIENNALE DEGLI ACQUISTI DI BENI E SERVIZI 2024/2025

SCHEMA DI PROGRAMMA TRIENNALE DEI LAVORI PUBBLICI 2024/2026

ED ELENCO ANNUALE ANNO 2024

 

AVVISO DI PUBBLICAZIONE

 

Si dà informazione che è pubblicato all'Albo Pretorio on-line e sul sito istituzionale del Comune di Conza della Campania, nella sezione Amministrazione Trasparente – “Opere Pubbliche” - “Atti di programmazione delle opere pubbliche” all'indirizzo:

 

https://www.halleyweb.com/c064030/zf/index.php/trasparenza/admin/index/categoria/177

 

lo schema relativo al Programma triennale 2024/2026 delle opere pubbliche ed il relativo elenco annuale 2024,

 

il Programma biennale relativo agli acquisti di forniture e servizi 2024/2025,

 

entrambi adottati con atto di Giunta Comunale n. 76 del 13/10/2023.

 

Gli schemi sono stati predisposti ai sensi del Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, n. 14 del 16/01/2018.

 

Eventuali rilievi, suggerimenti, osservazioni e proposte potranno essere formulati in forma scritta da presentare all’ufficio Protocollo dell’Ente entro 30 giorni dalla data di pubblicazione.

 

f.to Il Responsabile dell’Area Tecnica

                                                                       Arch. Pasquale Iarrobino

 

 

 

ORDINANZA SINDACALE

ORDINANZA SINDACALE

 

N. 15 DEL 18-09-2023

 

 

Oggetto:

Ordinanza sindacale relativa all'obbligo di corretta conduzione degli animali ed all'obbligo della rimozione delle deiezioni canine sul territorio comunale

 

 

IL SINDACO

 

 

Premesso che:

sempre più frequentemente in diverse zone della città (marciapiedi, cortili, piazze, ecc) si verifica l’abbandono, da parte dei proprietari o dei possessori, delle deiezioni dei propri animali;

l’abbandono delle deiezioni determina una condizione di estremo disagio della popolazione che si associa al pericolo di infezioni sanitarie;

i luoghi ed i beni pubblici sono una comune proprietà che deve essere rispettata e tutelata da tutti;

il rispetto del decoro urbano attesta la civiltà di una comunità e deve essere un dovere di tutti dimostrarlo e tutelarlo ogni giorno, iniziando dai piccoli gesti;

è fatto obbligo ai proprietari di cani ed a chiunque li accompagni, nel centro urbano e nelle periferie dotate di marciapiedi, di essere muniti di idonea attrezzatura per la raccolta delle deiezioni e di depositare le medesime negli appositi contenitori presenti nel territorio comunale, ad eccezione dei non vedenti con cani guida;

come previsto dal D.P.R. n. 320/54 le disposizioni di cui al sopra scritto capoverso non si applicano per i cani delle forze armate, delle forze di polizia e della protezione civile quando sono utilizzati per servizio;

i proprietari di cani o le persone incaricate della loro custodia devono comunque evitare che essi sporchino con deiezioni i portici, i marciapiedi ed ogni altro spazio pedonale di uso pubblico provvedendo alla immediata rimozione delle eventuali deiezioni lasciate dall’animale;

 

Ritenuto che è necessario stabilire l’obbligo, per i detentori e/o gli accompagnatori degli animali, del possesso di idonei sacchetti per le deiezioni e di contenitori di liquido per la pulizia delle deiezioni animali (bottiglietta d’acqua);

 

Visto lo Statuto Comunale;

 

Visti gli articoli 50 e 54 del T.U.E.L.;

 

Visto il D.P.R. 08.02.54 n.320 “Regolamento di Polizia Veterinaria” e SMI;

 

Vista la legge n.281/1991 in materia di animali d’affezione e SMI;

 

Vista la L .20/05/2003 n.116 di conversione del d.l. 31/03/2003 n.50;

 

Vista la legge regionale 11 aprile 2019, n. 3 e il succ. “Regolamento Regionale 2 febbraio 2021, n. 1”;

 

Visto l’art. 672 e 727 del codice Penale “Omessa custodia e mal governo degli animali”;

 

Vista la L. n.689/1981 “modifiche al sistema penale”;

 

Visto l’art. 2052 del Codice civile “Danno cagionato da animali”;

 

ORDINA

 

a tutti i proprietari e/o conduttori di animali d’affezione, nell’accompagnare gli stessi su strade e luoghi pubblici o aperti al pubblico, nei giardini o parchi pubblici e nelle zone destinate al verde pubblico, nonché nelle periferie dotate di marciapiedi:

i cani devono essere tenuti al guinzaglio della lunghezza massima di 1,5 metri;

i conduttori di cani devono disporre di strumenti idonei (sacchetti idonei e paletta) alla immediata rimozione delle feci e sono tenuti alla rimozione delle stesse;

i conduttori di cani devono avere con sé una museruola, da utilizzare in caso di rischio per l'incolumità delle persone o degli altri animali o su richiesta dell'autorità competente;

gli animali non devono cagionare disturbo o danni a persone, cose o ad altri animali.

Le modalità di cui al comma 1 non si applicano, nel corso dell'espletamento delle specifiche funzioni, a cani guida per i non vedenti e animali di supporto per altri tipi di disabilità, animali domestici formalmente inseriti in programmi di intervento assistiti dagli animali e animali impiegati dalle Forze dell'Ordine.

I cani di sesso femminile in condizioni di estro non possono accedere ai parchi e alle aree verdi destinate al pubblico.

L'accesso degli animali d'affezione, nei parchi e nelle aree verdi destinate al pubblico è consentito con le modalità di cui sopra, agli animali non affetti da malattie infettive, diffusive e da ecto ed endoparassiti.

Non è consentito, in ogni caso, l'accesso ai cani, ancorché accompagnati dal conduttore, nelle aree destinate ed attrezzate per particolari scopi, come le aree ginniche o aree giochi per bambini, anche se non segnalate, che siano chiaramente adibite a questo scopo dalla presenza di giochi e attrezzature fisse.

 

ORDINA

 

A tutti i proprietari e detentori di animali d'affezione di:

rifornire di acqua e cibo in quantità adeguata all'età e alla taglia;

garantire le necessarie cure sanitarie e rieducative e un adeguato livello di benessere psicofisico ed etologico;

consentire un'adeguata possibilità di esercizio fisico e di socializzazione con i simili;

garantire l'adeguato e costante controllo dell'animale al fine di evitare rischi per la pubblica incolumità;

assicurare la regolare ed adeguata pulizia degli spazi di dimora;

assicurare la rimozione delle deiezioni dal suolo pubblico;

rispettare i criteri e le modalità per la corretta detenzione e conduzione: per la corretta detenzione e conduzione degli animali d'affezione, di accesso nelle strutture ospedaliere, residenziali e semiresidenziali, sui mezzi di trasporto pubblico, nei luoghi aperti al pubblico, nei luoghi pubblici ivi comprese le spiagge;

È vietato detenere animali d'affezione alla catena o ad altro strumento di contenzione similare.

I proprietari e i detentori di animali d'affezione sono responsabili dello stato di salute e del benessere generale del proprio animale e provvedono alla sistemazione e a fornire adeguate cure e attenzioni allo stesso, tenendo conto dei bisogni fisiologici e etologici secondo l'età, il sesso, la specie, la razza, la taglia e le condizioni di salute.

 

SANZIONI

 

Chiunque violi le disposizioni di cui alla presente ordinanza è soggetto, ai sensi dell’art. 25 della Legge Regionale 11 aprile 2019, n. 3, ad una sanzione amministrativa che va da € 50 a € 300 €. Per chi viola la disposizione di tenere gli animali d’affezione a catena, la sanzione amministrativa prevista va da  € 300 € a 2.000 €.

 

DISPONE

 

Inoltre:

che il compito di far osservare le disposizioni contenute nel presente provvedimento è attribuito in via generale al Servizio di Polizia Locale e alle Guardie Zoofile (e comunque a tutte le Forze di Polizia qualora vengano riscontrate violazioni di carattere penale o amministrativo);

che la presente ordinanza sostituisce e annulla ogni precedente provvedimento in merito;

che la presente ordinanza sia pubblicata all’albo pretorio online e sul sito istituzionale.

 

 

Conza della Campania, 18-09-2023

Il Sindaco

 

Dott. Raffaele Cantarella

 

 

 

AVVISO SERVIZI SCOLASTICI

===

 

Servizio Trasporto scolastico

 

Avviso

 

Schema Istanza

 

===

 

Servizio Mensa scolastica

 

Avviso

 

Schema Istanza

 

===

 

AVVISO P.E.O. 2021

 

BANDO PROGRESSIONI ECONOMICHE ORIZZONTALI ANNO 2021

 

Bando

 

Istanza

 

 

torna all'inizio del contenuto